Come registrare le telefonate su iPhone

Capita spesso che, per lavoro o altre necessità, possa rivelarsi utile avere a disposizione un cellulare che possa registrare il contenuto di una telefonata in entrata in uscita al fine di mantenere salvato il relativo file audio e poterne usufruire in seguito: pensate solamente alle conference call aziendali e, nel caso lavoraste in quel settore, alle interviste e a situazioni simili lavorative e non

Registrare chiamate su iPhone

Fermo restando che registrare una telefonata senza l’approvazione dell’interlocutore è una violazione della privacy molto grave (in realtà non è reato la registrazione in sé quanto l’eventuale divulgazione a terzi), vediamo insieme come registrare le telefonate su iPhone in pochi semplici passaggi.

Sul melafonino non esiste di default un’applicazione che si occupi di registrare le telefonate ed è per questo motivo che sarà necessario trovarla nell’App Store. Tra le varie soluzioni possibili, l’applicazione più famosa e funzionante è sicuramente TapeACall, disponibile gratuitamente per il download e con la quale è possibile registrare a costo zero i primi sessanta secondi di una conversazione telefonica.

Per non avere limiti è invece necessario acquistare a 9,99 euro la versione Premium. Una volta scaricata l’app ed attivata mediante il codice che arriverà all’utente tramite SMS, per iniziare a registrare una telefonata basterà entrare nel programma, pigiare il cerchio rosso al centro, selezionare “Altra chiamata” ed inserire il numero da chiamare o cercare il contatto se presente in rubrica.

Non appena l’interlocutore risponderà, l’utente dovrà premere su “Unisci” e la registrazione si avvierà. Al termine della chiamata, premendo sul tasto rosso della cornetta, la chiamata e la registrazione si interromperanno ed il file registrato apparirà nel menu dell’applicazione.

Un altro metodo per registrare le telefonate su iPhone, utile però per le sole chiamate in entrata, è Google Voice, un servizio completamente gratuito utilizzabile previa registrazione al sito voice.google.com.

Dopo aver creato il proprio account, nella sezione Impostazioni bisognerà cliccare su “Attiva registrazione”. A questo punto, quando riceverete una chiamata che desiderate registrare, basterà cliccare in un momento qualsiasi della conversazione il tasto 4 e premerlo nuovamente per interrompere. Il file ottenuto, in formato MP3, sarà disponibile nella posta in arrivo di Gmail.

Fonte : GeekProject

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Potrebbe interessarti