Integratori alimentari per la perdita di peso

Gli integratori alimentari per la perdita di peso sono un aiuto in più che vi motiverà quando state per perdere qualche chilo. Questi prodotti sono sempre più consumati come aiuto durante questo periodo, che per alcune persone è davvero difficile.

Non si deve mai iniziare a prendere questi integratori senza il parere di un medico. Il vostro metabolismo e la vostra salute non sono paragonabili a quelli di qualsiasi altra persona e, per questo motivo, è il vostro medico a dovervi prescrivere l’integratore ideale per voi, insieme alle linee guida più appropriate e adatte a farvi perdere peso in modo sano. Di seguito, questo articolo vi spiega quali sono e come scegliere gli integratori alimentari per perdere peso.

 

Cosa sono gli integratori alimentari?

Il NIH (Office of Dietary Supplements del National Institutes of Health statunitense) definisce gli integratori alimentari come un insieme di sostanze che comprendono vitamine e minerali essenziali per l’uomo. Possono contenere erbe o piante medicinali con proprietà benefiche (ad esempio l’echinacea), oppure aminoacidi ed enzimi specifici per il trattamento di una patologia (ad esempio la glucosamina o gli oli di pesce). Sono disponibili in diversi formati, dalle pillole ai frullati alle barrette energetiche. Il tutto con l’obiettivo di aiutarvi a includere questi tipi di integratori alimentari per la perdita di peso nella vostra dieta, in modo da poterli assumere in qualsiasi momento e ovunque. Esiste un’ampia varietà di integratori naturali per la perdita di peso. Tra questi, è possibile trovare:

Spirulina: la spirulina è un’alga che agisce sulla sensazione di fame riducendola, aiutandovi a rendere più sopportabile una dieta dimagrante. Ha anche un alto valore nutrizionale; la sua fama è cresciuta così tanto negli ultimi tempi che è molto facile da trovare. Infatti, è possibile consumare la spirulina in pillole, frullati e persino in polvere da aggiungere, ad esempio, a insalate e succhi disintossicanti.

L-Carnitina: è ampiamente utilizzata per la perdita di peso perché aiuta a convertire il grasso immagazzinato in una fonte di energia per l’esercizio fisico.

CLA: queste pillole naturali contengono acido linoleico, che blocca il trasferimento dei grassi e aiuta a scomporli, impedendone l’immagazzinamento.

Bladderwrack: è un’alga che agisce anch’essa sul senso di sazietà ed è ricca di vitamine e minerali. La vescica depura l’organismo, anche se è sconsigliata a chi soffre di problemi alla tiroide.

Garcinia cambogia: utilizzata per migliorare il metabolismo dei grassi e ridurre l’appetito.

Aglio in pillole: per evitare gli effetti negativi di un consumo eccessivo di aglio (soprattutto l’alito cattivo e la recidiva), si possono acquistare pillole di aglio concentrato come integratore per la perdita di peso. L’aglio aiuta a bruciare i grassi e a regolare il metabolismo. È anche un buon regolatore della pressione sanguigna, antimicrobico e stimolante del sistema immunitario.

Glucomannano di Konjac: è una pasta composta da fibra alimentare solubile (3%) e acqua (97%). Infatti, il suo unico valore nutrizionale è la bassa percentuale di fibre, che rende questo prodotto ottimo per la perdita di peso combinandolo in diete equilibrate. Non è consigliabile utilizzare questa pasta come normale sostituto della pasta per evitare problemi nutrizionali. È meglio consumare la giusta quantità di pasta integrale di cui il corpo ha bisogno.

Questi e tanti altri integratori è possibile trovarli sul sito https://www.neonatologiaroma.it.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su