how to lose weight 1

Dimagrire: un aiuto dalla natura

L’estate si sta avvicinando e la prova costume incombe. La natura ci mette a disposizione numerosi attivi che possono darci una mano a perdere peso e che possiamo ritrovare in commercio in numerosi prodotti per dimagrire. Il primo punto da chiarire è che per dimagrire si deve cominciare a mangiare meno e in maniera sana ed equilibrata. Dunque una dieta da un dietologo e/o nutrizionista è il primo passo per intraprendere questa discesa. Il primo punto da chiarire è che per dimagrire si deve cominciare a mangiare meno e in maniera sana ed equilibrata. Dunque una dieta da un dietologo e/o nutrizionista è il primo passo per intraprendere questa discesa.

Per un maggiore approfondimento clicca qui per conoscere i prodotti per dimagrire.

Questi integratori lavorano con diversi meccanismi d’azione che sono:

  • Riduzione del senso della fame;
  • Assorbimento;
  • Metabolismo Lipidi;
  • Metabolismo Carboidrati;
  • Drenanti.

Riduzione del senso della fame

I semi della Griffonia simpliciflora contengono il 5-drossitriptofano (5-htp) il cui utilizzo ha dato ottimi risultati sul controllo della fame nervosa.

La Garcinia cambogia ha un ruolo importante nella riduzione del senso di fame grazie all’acido idrossicitrico che agisce sul fegato rallentando la via metabolica che porta alla produzione di trigliceridi e colesterolo a partire dagli zuccheri. Questo porta ad una disponibilità di zuccheri da bruciare e la relativa produzione di energia in grandi quantità fa in modo di ottenere una sensibile riduzione del senso della fame.

Assorbimento

Il Glucomannano gonfiandosi nello stomaco ingloba in esso sostanze nutritive come zuccheri e grassi e non permettendone l’assorbimento. Queste sostanze vengono poi eliminate con tutto il glucomannano.

Fapala coadiuva i regimi alimentari e stili di vita, per il benessere dell’organismo e del controllo del peso, ciò grazie all’integrità dei suoi costituenti e alla grande ricchezza in fibre che inibiscono l’assorbimento di grassi e zuccheri introdotti nell’alimentazione.

Metabolismo Lipidi

Il Citrus aurantium mostra un’attività termogenetica stimolando recettori presenti prevalentemente nel tessuto adiposo favorendo la demolizione dei grassi.

L’estratto secco della corteccia della Cinnamomum zeylanicum, più comunemente chiamata Cannella di ceylon, è protagonista di un aumento della termogenesi in particolare ha un impatto sul grasso addominale, portando vantaggio a tutti coloro che lottano ogni giorno per avere la pancia piatta. L’azione di questo aumento di termogenesi è dovuto alla presenza dell’aldeide cinnamica.

Metabolismo Carboidrati

Il Phaesolus vulgaris o piu’ comunemente chiamato Fagiolo ha la capacità di intervenire sul metabolismo dei carboidrati. Il baccello del fagiolo presenta al suo interno un micronutriente importante per la regolazione dei livelli di glucosio nel sangue. La presenza di cromo, fibre e di un inibitore dell’indolacetico che favorisce un’azione ipoglicemizzante.

Le Xantine(caffeina,teobromina e teofillina) presenti nel The verde riducono l’assorbimento dei zuccheri.

Drenanti

Le piante ad azione drenate più importanti sono sicuramente il Tarassaco e l’Ananas. Il tarassaco per la presenza dei suoi flavonoidi esplica una spiccata azione diuretica. Gli acidi organici presenti nell’ananas stimolano l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Dr Giuseppe Donia

Farmacista Responsabile dell’ Emporio della Salute.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su