M2

Dove reperire articoli credibili sull’attualità in rete ?

Internet si presenta come un medium indispensabile non solo per chi desidera espandere la conoscenza del proprio brand, ma anche per coloro che intendono informarsi sulle notizie più rilevanti che riguardano l’attualità. A tal punto è intenso il ” traffico ” di visitatori registrato nei siti o nei blog d’informazione che i quotidiani hanno dovuto spostare parte della loro attività giornalistica sul web per mantenere viva la loro presenza tra i lettori.

Il calo vistoso delle vendite dei giornali è proprio il frutto di questa invasione di campo che la rete ha determinato nel sistema della comunicazione moderna. Miliardi di persone, infatti, oggi hanno l’opportunità di reperire novità sugli eventi più importanti che emergono dal modo della politica e dell’economia in tempo reale.

È sufficiente cioè un click per leggere sul computer o su uno smartphone articoli che attengono all’evoluzione della società nei suoi aspetti più positivi e in taluni casi maggiormente deprecabili.

La cronaca, dunque, accompagna l’analisi che su di essa si innesta da parte degli editorialisti di qualunque visione politica ed economica che su internet scrivono in blog professionali o amatoriali.

La libertà d’espressione che si traduce nell’introdurre negli articoli la propria visione delle cose non coinvolge soltanto i professionisti del settore, ma interessa anche coloro che a livello amatoriale amano esprimersi per iscritto.

Blog che affrontano piu’ tematiche

Esistono blogger che attraverso collaborazioni abbracciano varie tematiche con l’attenzione di chi intende offrire all’utente una vetrina virtuale continuamente aggiornata sopra gli argomenti più scottanti dell’attualità.

In questi spazi peraltro vengono inseriti articoli che attengono anche alle scoperte scientifiche, all’emergere di nuovi prodotti di largo consumo e talvolta alle novità inerenti al gossip.

Tuttavia il minimo comune denominatore che unisce articoli riguardanti diversi aspetti della società è rappresentato dalla golosa possibilità attribuita al blogger di scrivere ciò che appartiene al suo personalissimo punto di vista.

È altrettanto evidente che venga applicato dagli amministratori di un blog un filtro attraverso cui scartare post che contengano contenuti diffamatori o discriminatori, ma in realtà il lavoro dedicato alla selezione degli articoli si presenta quasi sempre di facile esecuzione.

Chi cioè vuole che il suo scritto venga ospitato da tali vetrine virtuali non si sogna affatto di cadere in estremismi dialettici, ma preferisce in modo elegante acquisire una credibile visibilità sul web. Pertanto la rete attualmente costituisce una piattaforma valida per coloro che intendono firmare articoli visto che essa offre a tali soggetti l’opportunità di creare costanti connessioni finalizzate ad una crescita professionale.

I blog che aspirano a diventare affidabili piattaforme di informazione

La rete è piena di blog specialistici o generalisti gestiti da testate giornalistiche o da blogger che, seppure sul piano amatoriale, dimostrano di avere indubbie competenze rispetto a ciò che attraverso articoli trattano.

Il blog byppy.com ad esempio si prefigge lo scopo di giungere ad una visibilità mediatica notevole per dar voce a un considerevole numero di blogger o giornalisti che scelgono la rete come strumento ideale per manifestare il loro pensiero.

Quando ci si riferisce a questo tipo di vetrine virtuali si ha da subito la consapevolezza che il web rappresenti oggi il medium più democratico in quanto capace di fornire all’aspirante giornalista uno spazio di intoccabile libertà d’espressione.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su