istituto bilingue a roma

Formazione in un istituto bilingue a Roma

Istituto bilingue a Roma: apprendere una seconda o una terza lingua straniera durante il periodo scolastico consentirà ai futuri adulti di avere maggiori opportunità in ambito lavorativo, e non solo.

Il percorso formativo di ogni singolo individuo inizia in tenera età, con la frequentazione di nidi o scuole dell’infanzia, un work in progress che raggiunge il suo apice nell’età adulta con l’università. Naturalmente da piccoli si è molto più ricettivi ed è per questo motivo che è preferibile iniziare da subito l’insegnamento di una seconda lingua straniera.

Parlando di bilinguismo, la scuola pubblica italiana non offre un percorso formativo abbastanza solido, proponendo per lo più il potenziamento di alcune lingue, solitamente l’inglese. Per questo motivo ci si rivolge sempre di più agli istituti bilingue, ideali per ottenere non soltanto un titolo di studio, ma anche ottenere certificazioni utili successivamente per l’entrata nel mondo del lavoro.

Per quanto concerne il territorio capitolino, in un istituto bilingue a Roma l’attività didattica segue le direttive del sistema scolastico italiano. Abbiamo quindi l’insegnamento delle materie scolastiche tradizionali ma con l’aggiunta della lingua straniera, avente pari valore delle altre materie e un monte ore più elevato rispetto alle scuole pubbliche.

Istituto bilingue a Roma: la scelta migliore per la formazione dei tuoi figli

Fondamentale è ovviamente la presenza di docenti madrelingua italiana e nelle lingue insegnate all’interno della scuola. In questo modo l’insegnamento di alcune materie verrà effettuato anche nella lingua cui l’istituto intende formare, non solo quella italiana, senza prevaricare le une sulle altre. Cosa che purtroppo non avviene all’interno di alcune scuole internazionali bilingue, o talvolta multilingue, le quali si rifanno al sistema scolastico della lingua di indirizzo, con una prevalenza di insegnamento della lingua straniera rispetto alla lingua italiana che diventa il secondo idioma.

Gli istituti bilingue pubblici a Roma sono molto pochi, come nel resto d’Italia. L’offerta formativa bilingue è per lo più fornita da istituti paritari o parificati sia cattolici che laici, alcune con una lunga tradizione storica alle spalle, altre di recente istituzione ma non meno valide. Un esempio è l’Istituto Cavallotti, un’eccellenza per quanto riguarda l’insegnamento di due delle lingue più parlate al mondo:

  • L’ inglese
  • Lo spagnolo

L’importanza delle lingue straniere nella scuola

Alcuni istituti nel loro piano di offerta formativa propongono il bilinguismo solo per alcuni gradi scolastici, altri come il nostro fortunatamente li raggruppano tutti, dalla scuola media fino agli anni del liceo. In questo modo lo studente avvierà la propria carriera scolastica in un ambiente a lui conosciuto, che lo sosterrà e guiderà verso la scelta dell’università e del proprio futuro lavorativo. Il percorso di apprendimento  avverrà, così, in modo graduale, permettendogli di concludere il percorso scolastico parlando, leggendo e scrivendo in modo fluente non solo nella sua lingua madre, ma anche nella seconda o terza lingua scelta.

Frequentare un istituto bilingue a Roma consente l’acquisizione e il perfezionamento di skills che nelle normali scuole non sono prese in considerazione, o quantomeno non viene consentito loro di raggiungere il massimo potenziale. L’attività educativa e formativa in una scuola come la nostra permette di creare una forma mentis poliedrica ed aperta alla società cosmopolita di oggi, per poter essere cittadini non solo d’Italia ma del mondo intero.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su