Scegliere l’abito per un funerale: 4 consigli per mostrare rispetto

Occorre prima di iniziare precisare che questi consigli riguardano il funerale di qualcuno che non fa parte della nostra ristretta cerchia familiare o che non era un amico strettissimo. Detto questo: è davvero importante cosa decido di indossare ad un funerale? 

Alcuni direbbero di no, che in realtà l’abito non conta, ma conta la presenza e l’essere vicini alla famiglia, ma la verità è che attraverso la scelta di un abito si lancia sempre un messaggio, e normalmente nessuno di noi vorrebbe far interpretare la nostra scelta come una mancanza di rispetto nei confronti della persona defunta e dei suoi cari.

Quindi la è giusto che ci facciamo la domanda e per far questo cerchiamo di capire, con l’aiuto di un’agenzia di onoranze funebri a Roma, se ancora esiste un dress code per un funerale.

Le osservazioni raccolte ci hanno fatto capire che quello che un tempo era chiaro ed immutabile oggi non lo è più. Infatti oggi possiamo assistere a funerali diversi come diverse sono le culture, le religioni, le filosofie di vita che caratterizzano il nostro territorio.

Che si tratti di una cerimonia presso un luogo di culto, al cimitero o dove si svolga la cremazione o la tumulazione, vediamo insieme quattro consigli per scegliere l’abbigliamento giusto.

Stile

Nella scelta dell’abito occorre pensare al defunto e alla sua famiglia dal momento che lo scopo del funerale è quello di ricordare la persona defunta ed onorarne la memoria. Pensiamo piuttosto alla famiglia del defunto e al loro modo di essere e cerchiamo di essere sulla loro lunghezza d’onda.

Buon gusto

Il buon gusto è sempre la scelta migliore. Un funerale non è il momento di attirare l’attenzione o l’ammirazione degli altri: le persone che partecipano non dovrebbero ricordare cosa abbiamo deciso di indossare in quel giorno. Evitare abiti aderenti e sensuali è assolutamente consigliato, sia agli uomini che alle donne. Si potrebbe avere come punto di riferimento l’abbigliamento formale che indosserebbe un manager, sia uomo che donna, al lavoro.

Colori

Evitiamo quelli eccessivamente forti: rosso, rosa e giallo non sono l’ideale. I colori scuri come nero, grigio e marrone e molto chiari e neutri come il bianco, il beige, il grigio perla possono essere tutti adatti. Questo punto potrebbe avere una eccezione: a volte sono le famiglie stesse a richiedere l’uso di colori al funerale del proprio caro proprio per evitare l’atmosfera triste che si respira ai funerali tradizionali. In questo caso cercheremo in ogni modo di rispettare la loro volontà.

Dresscode

Culture diverse, dresscode diverso. Se dobbiamo partecipare ad un funerale che si svolgerà secondo un rito diverso da quello che conosciamo o di una persona appartenente ad una cultura che non conosciamo, potrebbe essere rispettoso informarsi su quali sono le formalità da seguire e come ci si aspetta che gli intervenuti alla cerimonia si vestano.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su