quadro elettrico obsoleto pericoli

Quali pericoli si insidiano in un quadro elettrico obsoleto

Il quadro elettrico rappresenta il fulcro delle funzionalità del tuo appartamento, pertanto merita la giusta attenzione e manutenzione, in modo da non ritrovarti in casa un quadro elettrico obsoleto e mal funzionante. Con l’aiuto di un elettricista abbiamo scritto un articolo sull’argomento.

Quadro elettrico: importanza di averne uno nuovo

Il tempo passa in fretta, la tecnologia e gli impianti elettrici negli ultimi anni hanno fatto passi da gigante con nuovi innesti e tante piccole accortezze che hanno portato una vera e propria evoluzione.

Basta pensare che dagli anni 90 ad oggi la concezione di quadro elettrico è stata completamente stravolta, ad esempio a quei tempi l’unico sistema di sicurezza era il magnetotermico, comunemente noto come salvavita.

Anche questa componente è totalmente cambiata in quanto il magnetotermico di allora era meno sensibile di quelli che attualmente troviamo in commercio, questo potrebbe comportare alcune problematiche all’interno del proprio appartamento, credendo di essere in sicurezza mentre invece si dispone di un dispositivo non adatto alle proprie esigenze.

Infatti elettrodomestici moderni e dispositivi tecnologicamente avanzati hanno un basso consumo che potrebbe non essere rilevato dal vecchio magnetotermico ed in caso di pericolo potrebbe non scattare.

Queste ed altre problematiche si potrebbero presentare all’interno del tuo appartamento nel caso in cui il tuo quadro elettrico fosse obsoleto, pertanto ti mostreremo quali pericoli potresti incontrare.

Quadro elettrico obsoleto: dispersione di corrente

La tua bolletta ti sembra troppo alta? uno dei problemi più comuni è sicuramente dovuto alla dispersione di corrente, in questo caso il problema potrebbe essere dovuto ad un quadro obsoleto.

La dispersione di corrente è un fenomeno abbastanza comune che più dipendere anche dall’intero impianto che va comunque revisionato da personale qualificato. Nello specifico un quadro elettrico può generare una dispersione di corrente dovuta ed un cablaggio errato delle sue componenti.

Il cablaggio non è altro che il corretto collegamento tra i vari componenti del quadro elettrico tramite i cavi elettrici. Di fatto un cavo difettoso o inserito male come prevede la procedura può generare una dispersione di corrente e gravare sul fatturato mensile.

Quadro elettrico obsoleto: sovraccarico

Ormai in casa quasi tutto funziona ad energia elettrica, abbiamo frigoriferi, lavatrici, televisori, lampade, caricabatterie ovunque, insomma di tutto e di più, costantemente in corrente. Questo potrebbe provocare un sovraccarico di tensione dovuto al fatto che il quadro elettrico non risulta essere all’altezza di tali prestazioni.

Da premettere che qualsiasi quadro elettrico dispone di un salvavita che in caso di sovraccarico scatta ed impedisce al flusso di corrente di propagarsi all’interno di un locale. Il salvavita attivandosi più volte per un lungo periodo potrebbe rompersi e non scattare più.

In questa circostanza si è esposti ad un pericolo non indifferente in quanto il flusso di corrente in sovraccarico potrebbe far esplodere o incendiare il quadro elettrico, pertanto il consiglio è che tu tenga sempre ben aggiornato il tuo quadro elettrico anche in base agli assorbimenti dell’appartamento.

Come hai notato il tua quadro elettrico è strutturato da poche componenti, queste ultime non hanno bisogno di grandi manutenzioni in quanto sono semplici da sostituire e da trovare in commercio.

Un occhio di riguardo va ai differenziali, qualsiasi segnale di malfunzionamento va fatto controllare, perché i differenziali sono assemblati in serie, ciò vuol dire che un guasto implica tutto il quadro, detto questo l’impianto di messa a terra va controllato periodicamente, così come il salvavita.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su