tapparella fotovoltaica

La tapparella fotovoltaica, un prodotto veramente innovativo

Le tapparelle fotovoltaiche sono un prodotto innovativo che va incontro all’esigenza di risparmio e gestione energetica intelligenti

 

Con l’avvento dell’era futura denominata green economy, i settori della ricerca delle imprese e del mondo accademico sono impegnati a trovare sempre nuove soluzioni ai problemi delle emissioni di Co2 nell’atmosfera e del risparmio energetico.

Sui tanti fronti del risparmio di energia, c’è lo studio di sistemi che possano immagazzinare l’energia del Sole in modo avanzato.

Data la possibilità di avere a costi sempre più bassi case intelligenti, dove l’apporto energetico è regolato a livello centrale da sistemi intelligenti di gestione, risulta necessario investire su tutto ciò che a livello tecnologico permette questa gestione virtuosa dell’energia consumata nelle abitazioni.

Abbiamo, tra molte soluzioni, quella denominata SolarGaps, che è costituita da una tapparella fotovoltaica di tipo intelligente.

SolarGaps: cos’è

SolarGaps è una innovativa tapparella intelligente, fotovoltaica, che si orienta in modo automatico per riuscire ad ottimizzare la relativa esposizione ai raggi del Sole. Pensata per chi ha facilità nell’installare dei pannelli fotovoltaici, per esempio per inquilini in affitto, questa veneziana ad alta tecnologia viene realizzata con delle celle della SunPower, ed è progettata e fabbricata per durare 25 anni.

Quanto produce

La tapparella SolarGaps, è destinata alle abitazioni e alle applicazioni negli uffici, ed ha un basso impatto visivo. E’ installabile sia all’esterno che all’interno dell’edificio.

Se installata esternamente genera circa 150 watt per ora per ogni metro quadrato, energia sufficiente a fornire alimentazione a circa 30 lampadine led oppure a 3 computer portatili.
Questi dati possono variare anche di molto, in base all’esposizione dell’edificio: in una casa con 3 stanze con le relative finestre orientate verso sud, si potrebbe arrivare ai 600 watt per ora di produzione. La produzione di energia viene dimezzata invece da un montaggio interno.

I sensori che regolano le tapparelle

I risparmi promessi da questa innovativa tapparella sono nell’ordine del 70% su costi energetici.

Altri vantaggi importanti nascono dall’oscuramento della finestra.

Questa tapparella fotovoltaica si apre grazie ad un sensore, nel momento preciso in cui viene rilevata la presenza di qualcuno nell’ambiente interno.

Questo permette agli ambienti di essere illuminati in presenza di persone nella stanza, regolando inoltre il giusto livello dei raggi del sole.

Questa possibilità di autoregolazione delle tapparelle SolarGaps, permette un risparmio sui condizionatori d’aria che può arrivare circa al 40%.

Le batterie per immagazzinare

Queste tapparelle intelligenti sono prodotte in alluminio.

Sono adatte a climi diversi, molto resistenti agli agenti atmosferici e possono reggere temperature comprese tra i 40 gradi sottozero fino ad arrivare ai 176, sulla scala di misura Fahreneit.

L’energia che viene prodotta, è sia consumabile subito che immagazzinabile per un consumo futuro.

SolarGaps risponde infatti all’esigenza di immagazzinamento, grazie a delle batterie: l’energia può essere utilizzata nei periodi bui del giorno, quando c’è maltempo ma anche immessa nella rete elettrica e venduta.

La gestione remota

Queste tapparelle sono smart anche nella gestione: è possibile infatti utilizzare un’app apposita, che è disponibile sia iOS che per sistemi Android.

Inoltre lo sviluppo di SolarGaps permette di integrarla in un sistema avanzato di casa intelligente, collegandola anche al meteo, per renderla ancora più performante.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su