finestre roma

Il mondo delle finestre a Roma

Quando si ristruttura una casa o bisogna fare un rinnovamento almeno parziale, bisogna tenere in considerazione molte cose diverse. A seconda del tipo di lavori che dovrai andare a fare (o meglio, far fare alla ditta di costruzioni), potresti essere costretto a scegliere un nuovo tipo di finestre da abbinare a tutto il resto dell’ambiente.

 Le finestre a Roma possono essere, però, di varie tipologie e ciascuna di esse si adatta bene solo a determinati contesti.

Potresti essere propenso a scegliere una finestra piuttosto alta, oppure una piccola, in base all’altezza del soffitto e alle dimensioni generali della stanza da rifare. Potresti preferire degli infissi per le finestre in alluminio, oppure volere quelli in legno che sono più eleganti ma meno moderni.

Insomma, la scelta spetta a te. Ma sta di fatto che, di fronte a tutte queste decisioni importanti da prendere, potresti sentirti più confuso che persuaso, a un certo punto. Per cui, abbiamo pensato di offrire qualche utile suggerimento che ti aiuterà a scegliere con decisione e consapevolezza. In questa maniera otterrai il risultato ottimale, quello che rispecchia meglio i tuoi gusti e i tuoi bisogni.

Come scegliere le giuste finestre: cosa considerare?

Di sicuro scegliere la finestra più adatta alle proprie esigenze non deve essere fatta con superficialità e guardando solo alcuni aspetti e non altri perché sarebbe un grave errore che si pagherebbe nel breve, nel medio e lungo termine.

Quando non si è esperti del settore e bisogna scegliere una finestra non si possono tenere in considerazioni solo i propri gusti dal punto di vista estetico o peggio ancora solo l’aspetto economico legato al risparmio.

Bisogna parlare con un esperto e magari invitarlo per un sopralluogo in quell’ambiente dove verranno installate le finestre. Sarà la persona esperta a valutare le caratteristiche dell’abitazione del cliente e a consigliare quale può essere la tipologia di finestra più adatta a quell’ambiente specifico.

Ricordiamo che la finestra è un elemento imprescindibile soprattutto perché consente di proteggere, isolare termo acusticamente e illuminare quell’ambiente.  Sarà necessario considerare la dimensione della finestra che varierà in base ad alcuni parametri quali per esempio l’estensione di quella stanza, le esigenze di illuminazione o di ombreggiamento ma soprattutto le necessità legate al raffreddamento, al riscaldamento o all’aerazione.

Molto importante sarà anche il tipo di apertura e in questo senso le possibilità e le opzioni sono veramente tante e tra le più comuni segnaliamo quella scorrevole che si caratterizza per essere facilmente schermabile ma soprattutto consente di costruire vetrate molto ampie.

Risulta molto apprezzata l’apertura a battente in quanto garantisce una buona ventilazione e una facilità di pulizia.  Infine, come già accennavamo già prima, sarà molto rilevante anche il materiale.

Ovviamente ognuno di essi ha vantaggi e svantaggi ed è solo un esperto che può dare il consiglio decisivo, ma giusto per fare un esempio possiamo citare il PVC. Questo materiale negli ultimi anni ha avuto un grande successo soprattutto perché garantisce un ottimo rapporto qualità prezzo e anche perché non richiede una particolare manutenzione.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su