finestre pvc

Finestre per la casa: alcuni consigli per scegliere

Quali sono gli elementi importanti per poter scegliere una finestra per la casa?

Li elenchiamo in questo articolo, che è utile per poi andare ad acquistare una finestra nei centri specializzati.

Materiale:
PVC, legno o alluminio. Questa scelta è strettamente legata ai risultati che si vogliono raggiungere con la finestra. Per esempio, vivendo in una città molto trafficata come Roma, sarà più importante l’isolamento acustico rispetto all’isolamento termico, maggiormente importante per esempio in campagna.

Prestazioni della finestra:

Tenuta dell’aria, dell’acqua e del vento. Isolamento acustico. Isolamento termico. Sicurezza. Funzionalità.

In generale, è sicuramente più elevata la serie delle prestazioni del materiale PVC, per il rapporto qualità/prezzo imbattibile. Per avere infatti le stesse prestazioni con l’alluminio e con il legno, si dovrà spendere di più. Ad incidere per le differenze sono i costi di lavorazione e le caratteristiche del materiale.

Gli spifferi che si sentono dalle finestre avvicinandosi agli infissi, sono dovuti alla cosiddetta trasmittanza, cioè alla dispersione di calore tramite gli infissi.

Più è basso il valore della trasmittanza, maggiore l’isolamento termico che gli infissi riescono a garantire.

Per l’isolamento acustico, dovuto per esempio in un caso limite alla vicinanza con un posto di polizia, dove le sirene suonano tutto il giorno, devi proteggerti con finestre ad alto valore d’isolamento acustico. Il valore è espresso in decibel.

Maggiore è l’isolamento acustico espresso in decibel, maggior l’isolamento che gli infissi ti potranno garantire.

Posa in opera.

La posa in opera della finestra è in assoluto un’operazione delicata, perché questo procedimento incide al 70% sulle prestazioni di un infisso.

I serramenti migliori, installati male, renderanno l’installazione fatta male uno spreco della qualità voluta.

Per esempio nel caso di una finestra con alto livello di isolamento acustico, se montata male questa non permetterà di raggiungere un rumore basso dentro l’ambiente con la finestra nuova, e questo solo per un montaggio fatto male, non a regola d’arte.

Un consiglio per verificare che un’azienda sia veramente capace nell’installazione di infissi, è quello di affidarsi a due fattori: le certificazioni, e le recensioni su Google o Facebook.

Se un’azienda è a prova di critica nell’installazione, lo potrai verificare con queste due cose!

Sicurezza.

Spesso nei furti sono le finestre ad essere forzate. Quindi avere una porta blindata può servire a poco, se i ladri trovano infissi non sicuri.

Anche se non ci sono garanzie assolute per evitare che il ladro entri, è sicuramente meglio avere un serramento in grado di impegnare molto i ladri, e per questo aumentando le possibilità che siano sentiti scassinare l’infisso da qualcuno.

L’estetica.

La parte estetica gioca una parte importante nella scelta dell’infisso. Grazie ai materiali, alle varie caratteristiche odierne anche tecniche, è possibile avere una vastissima scelta estetica quando si sceglie un infisso per la propria casa.

Nel 99% dei casi, abitando in un condominio gli inquilini sono vincolati nella scelta dell’aspetto delle finestre, al colore che è uguale per tutte le finestre del condominio.

Maggiore scelta per quanto riguardo l’aspetto interno, per colori, materiali e finiture.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su