Cosa cercare in un arazzo in macramè

Cosa cercare in un arazzo in macramè

Macrame è più nella tecnica che nei materiali, poiché definisce il tipo di nodo quadrato che vedi nei prodotti macramè. Questa bellissima tecnica può prendere vita attraverso iuta, spago, filato, pelle o una serie di altri materiali in modo intrecciato.

Gli arazzi Macrame sono un ottimo modo per aggiungere consistenza al tuo spazio e si abbinano bene con i pop di colore che potrebbero già essere infusi nell’arredamento della tua stanza.

Dal momento che la maggior parte degli arazzi macrame sono verticali, in genere sono i migliori per gli spazi ristretti che necessitano di un po’ di illuminazione, ma puoi anche abbinarli a piante o quadri unici per riempire un muro più grande.

Cosa cercare in un arazzo in macramè

Colore

Se desideri un arazzo colorato o uno bianco più classico, probabilmente dipenderà dall’estetica della tua decorazione e dalle tonalità presenti nello spazio in cui prevedi di visualizzare questo pezzo. Tuttavia, tieni presente che la maggior parte delle impiccagioni in macramè sono bianche, quindi se questo è lo stile a cui sei attratto, avrai un numero maggiore di opzioni tra cui scegliere.

Taglia

Prendi in considerazione il dimensionamento e le misure prima di effettuare l’ordine. Alcuni arazzi macramè sono piuttosto espansivi, mentre altri sono i migliori per spazi più piccoli. Nota che i pezzi più piccoli possono anche essere disegnati come parte di una parete della galleria, se lo desideri.

Materiale

Gli arazzi Macrame sono realizzati con diversi tipi di materiali: lana, cordoncino di cotone, ecc.

FAQ

Cosa puoi fare con Macrame?

Una volta che conosci i nodi di base, ci sono molti fantastici progetti che puoi realizzare con Macrame.

Ecco alcune idee: attaccapanni, porta piante, gufo, braccialetti macramè, tende, orecchini, runner, mandala, arcobaleno, macraweave, ornamenti natalizi, acchiappasogni, gioielli, ali d’angelo, ghirlande, piume e altro ancora!

Come si appende un arazzo macramè?

Per esporre un macramè appeso al muro, avvolgi semplicemente il cavo superiore su un chiodo o una staffa adesiva.

Come si tinge un muro di macramè appeso?

Un modo per farlo è con il colorante alimentare, che dovresti combinare con aceto e acqua calda.

Come si pulisce un arazzo in macramè?

Usa acqua fredda ed evita la candeggina quando pulisci il macramè. Pulire a mano con un panno; non usare la lavatrice.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su