Come installare un box doccia

Come montare un box doccia

Si tratta di un’operazione che talvolta può essere complessa, ma con pazienza e giusta attenzione è possibile portarla a termine anche da soli.

Spesso ci si rivolge ad idraulici o tecnici per questa installazione, ma talvolta è possibile anche farlo in autonomia, leggi il nostro articolo per scoprire come fare.

All’interno del nostro bagno il box doccia rappresenta l’elemento più evidente e grande, la sua sostituzione ci permetterà di dare un nuovo look al nostro ambiente.

Spesso la sostituzione di questo avviene per un cambio di look o l’usura derivata dal tempo, oggi grazie allo sviluppo di nuovi box doccia è possibile installarne di nuovi molto pratici, funzionali e allo stesso tempo anche economici che ci permetteranno di sfruttare nuove funzioni e utilizzare dolce di ultima generazione.

Segui la nostra guida per scoprire come montare un box doccia.

Come montare un box doccia? Trovare il modello giusto

La prima operazione da effettuare quando si vuole cambiare o installare un nuovo box doccia è scegliere il box doccia adatto al piatto presente all’interno del nostro bagno, a meno che non si decida di cambiare anche quest’ultimo.

In caso quindi si decida di tenerlo sarà necessario prendere con accuratezza le misure, talvolta quest’operazione non risulta sempre semplice in quanto molti box doccia hanno una forma a curva e per questo motivo vi consigliamo anche di utilizzare dei cartoni da ritagliare per prendere con esattezza la forma del modello.

Una volta ottenute le misure avete la possibilità di recarvi presso il negozio per acquistare il nuovo box doccia, innanzitutto però vi consigliamo di valutare la praticità di pulizia dello stesso box, questo dipende prevalentemente dall’uso che se ne fa, la pulizia dello stesso deve risultare facile per garantire igiene e maggiore durata del tempo della nostra doccia.

Una scelta fondamentale riguarderà il colore del vostro box doccia, dovrete trovare un colore che si abbini bene al vostro arredamento ma allo stesso tempo che non lasci intravedere facilmente lo sporco e il calcare.

Oltre al colore sarà necessario anche scegliere le fantasie e gli stili del vostro box doccia.

Quindi tenendo in considerazione molteplici fattori scegliete quello il modello che più vi piace e si adatta alle vostre esigenze.

Come montare box doccia: di cosa hai bisogno

Per montare il vostro nuovo box doccia appena acquistato avrete bisogno di differenti strumenti:

il nuovo box doccia, un pennarello a punta fine indelebile, un trapano con punte adatte all’installazione del box, dei tasselli da muro o da piastrella, un paio di guanti, il metro e la livella a bolla per effettuare misurazioni, un cacciavite, il silicone antimuffa idrorepellente, una pistola erogatrice per silicone e del nastro adesivo di carta

Il montaggio

Una volta ottenuti tutti quanti gli strumenti necessari possiamo passare all’installazione del nuovo box doccia, solitamente insieme al prodotto venduto saranno fornite anche delle istruzioni specifiche che vi permetteranno di installare il box nel miglior modo possibile.

Vi indichiamo però una serie di consigli utili che potrebbero servirvi per facilitare l’operazione.

Innanzitutto, vi consigliamo di lavare accuratamente la doccia in modo tale da eliminare tutte le impurità e la sporcizia presente per permettere al silicone di aderire perfettamente e sigillare i profili del vostro nuovo box doccia, una volta pulito prendere le misure con un pennarello indelebile, nel prendere queste misure assicuratevi di essere il più precisi possibili con l’ausilio del metro e della livella.

Una volta individuate le posizioni è possibile iniziare a praticare dei fori con il trapano seguendo i segni fatti in precedenza con il pennarello, procedere con molta attenzione per evitare la rottura del muro o di altre superfici all’interno della nostra doccia.

Realizzati i fori è possibile saldare i profili del box doccia le pareti e al piano della doccia inserendo le corrispettive viti e i tasselli forniti.

Ora unire i profili del box doccia utilizzando i connettori in dotazione sia verticali sia orizzontali e fissare tutto quanto con le viti presenti (quando previste), successivamente è possibile aggiungere le pareti mobili inserendole perfettamente nei binari e inseguito chiudere gli angoli presenti con ulteriori connettori.

infine, sigillare il telaio alle pareti della doccia utilizzando il silicone e la pistola in modo tale che non vi siano fuoriuscite di acqua dal box doccia durante l’utilizzo, per facilitare l’operazione ed evitare di sporcare il vostro nuovo box doccia è bene coprire i bordi con lo scotch di carta e lasciare libero solamente lo spazio in cui andare inserito il silicone.

Utilizzare quindi la pistola per inserire il silicone tra le fessure e successivamente spalmare bene il silicone utilizzando il dito facendo pressione sulle fessure permettendo al collante di penetrare all’interno di esse lasciare asciugare per almeno 8 ore e verificare la perfetta riuscita dell’operazione.

Ecco come montare un box doccia.

Come montare un box doccia: quando rivolgersi direttamente a noi

una volta arrivati al termine del nostro articolo se vi risulta troppo complessa la procedura non avete abbastanza tempo per proseguire l’operazione autonomamente vi consigliamo di rivolgervi ad un esperto, potete contattare la nostra squadra chiamandoci o visitando il nostro sito saremo pronti operativi per installare il vostro box doccia il prima possibile e rispettando quelle che sono le vostre richieste.

idraulicoroma.biz

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su