porta blindata con cilindro europeo

Come aprire una porta blindata con cilindro europeo

Aprire una porta blindata può a volte rendersi necessario, ad esempio se si sono smarrite le chiavi oppure se il cilindro europeo ha un malfunzionamento. In questo secondo caso, o anche nel primo se non sei abile a livello manuale, è consigliabile rivolgersi ad esperti nel settore: infatti, affidandoti a ditte come quella che offre questo servizio fabbro a Roma potrai risolvere il tuo problema in breve tempo. Tuttavia, nel caso te la cavassi bene con lavori manuali, puoi tentare alcuni metodi. Ecco alcuni consigli.

Forzare una porta blindata con cilindro europeo

Può capitare di restare chiusi fuori casa, ad esempio se hai perso le chiavi o le hai inavvertitamente chiuse nell’appartamento. La prima idea potrebbe essere quella di forzare la porta blindata, ma non è un’impresa semplice. D’altronde questo tipo di porte sono state progettate proprio per essere difficili da aprire per chi non ha le chiavi. Se bastassero un paio di trucchetti per far saltare una serratura le porte blindate sarebbero del tutto inutili.

La cosa più semplice da fare è chiamare un fabbro e lasciare che sia lui a fare il lavoro: procedendo da solo rischieresti di rovinare la porta o la serratura. Se vuoi evitare di trovarti in questa situazione il consiglio migliore è di cercare di fare una buona manutenzione alla serratura, in modo che non si blocchi, e lasciare sempre un mazzo di chiavi di scorta a parenti o amici che vivono nelle vicinanze.

Scassinare una porta blindata

Nella realtà è del tutto impossibile aprire una porta blindata chiusa a chiave con una tessera magnetica o una forcina. Prodezze del genere sono possibili solo nei film. Una serratura con cilindro europeo non è fra le più sicure, ed è possibile aprirla facilmente forandola con un trapano. Ovviamente questo metodo è del tutto inutile se non vuoi rovinare irrimediabilmente la porta.

In commercio esistono porte blindate che, proprio per proteggersi dall’eventualità della foratura, hanno dei dispositivi o delle placche anti-trapano o anti-foratura, che possono essere comunque aggirate con metodi macchinosi. I produttori di porte sono costantemente alla ricerca di metodi per scassinare i loro prodotti, proprio per prevenire queste eventualità e rendere le serrature sempre più sicure.

Aprire un cilindro europeo con il bumping

Un altro metodo utilizzato dai ladri è il cosiddetto bumping. Si tratta in sostanza di infilare nella toppa un’altra chiave, forzandola con un martelletto o un altro strumento. In commercio si trovano dei passepartout che vantano la capacità di aprire ogni tipo di serratura, ma in realtà sono utilizzabili solo sui modelli più semplici di porta. Se questi dispositivi fossero davvero efficaci, chiavi e serrature sarebbero completamente inutili. È poi necessaria poi una certa abilità per far sì che la chiave riesca a girare nella serratura, aprendola.

Se non sei del mestiere, cioè se non sei un fabbro, un fabbricante di porte o un ladro, c’è il forte rischio di rompere la chiave nella serratura, cercando di forzarla nel modo sbagliato. Se ti capita dovrai per forza di cose, ancora una volta, rivolgerti ad un fabbro perchè sarà completamente impossibile aprire la porta senza l’intervento di un esperto.

Leggi anche questo articolo su come aprire un cilindro europeo!

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su