Perché è importante aggiornare il PHP sul proprio hosting

Perché è importante aggiornare il PHP sul proprio hosting

Mantenere la versione di PHP aggiornata all’ultima versione sul vostro hosting è di vitale importanza ed è uno degli elementi di manutenzione che non dovreste trascurare, evitando così errori e problemi di sicurezza sul vostro sito web.

Spesso si trovano sviluppatori o programmatori di siti WordPress che dicono “non c’è niente che non va”, e poi finiscono per incorrere in gravi problemi di sicurezza a causa del set PHP obsoleto, del nucleo di WordPress, dei plugin e persino del tema stesso.

Se vi siete identificati con questo caso, o conoscete un caso a voi vicino, questa nota è chiaramente per voi. Venite, immergiamoci un po’ nell’argomento.

Perché aggiornare subito la versione di PHP

PHP è il linguaggio di programmazione per siti web più diffuso al mondo e, come sapete, WordPress, che viene utilizzato in modo super massiccio, è realizzato in PHP.

Sapevate che il 43% dei siti su Internet è realizzato in WordPress? Questo già vi dice che, sommando i siti web che non funzionano con un sistema di gestione dei contenuti come WordPress, tra il 50 e il 70% del numero totale di siti nel mondo utilizza il PHP come base o complemento per alcune funzionalità. Quanto più massiccia è la sua portata, tanto più massiccia è la sua portata per gli hacker e i virus in cerca di vulnerabilità.

Così come aggiornate il vostro computer o telefono per assicurarvi che sia aggiornato e protetto dalle ultime vulnerabilità di sicurezza, dovreste fare lo stesso con la versione PHP del vostro sito web.

In molti casi, oltre a rendere sicuro il sito, l’aggiornamento di PHP comporta un significativo aumento della velocità. Se siete dei conoscitori, vi ricordate il cambiamento di prestazioni tra PHP 5.6 e 7.0? Ebbene, che ci crediate o no, ci sono ancora utenti che utilizzano PHP 5.6.

In generale, con ogni nuova versione di PHP, abbiamo riscontrato notevoli miglioramenti delle prestazioni rispetto alla versione precedente.

Cosa succede alle vecchie versioni di PHP?

Con il tempo è necessario rimuoverli dal server di hosting in cui è ospitato il vostro sito web, poiché mantenere attive le vecchie versioni è una minaccia anche per l’ambiente di hosting, compromettendo non solo il vostro sito web, ma anche quello dei vostri vicini con cui condividete lo spazio sul server.

Fortunatamente questo non accade sempre, in quanto ogni versione ha una durata di vita di almeno 3 anni, ma poi, in base alla decisione di ogni provider di hosting, le versioni più vecchie verranno ritirate per il motivo che abbiamo spiegato nel paragrafo precedente. È probabile che il provider di hosting lasci alcune vecchie versioni disponibili con una modalità di esecuzione sicura e limitata, ma tenete presente che non durerà per sempre e che quando il provider di hosting riterrà di rimuoverle, lo farà da un momento all’altro.

💡 👉 Tenete presente che l’aggiornamento della programmazione web, della versione di PHP e di tutti i software e le applicazioni che utilizzate è una vostra esclusiva responsabilità. Non prendetelo nemmeno come qualcosa di difficile. Non dovete essere “lasciati indietro”.

Perché è così difficile per gli sviluppatori web e i proprietari di siti web aggiornare PHP?

Sappiamo che siete una persona impegnata, ma mantenere il vostro sito web aggiornato e sicuro dovrebbe rientrare tra le vostre priorità. Dopo tutto, rappresenta direttamente o indirettamente un reddito per voi o per la vostra azienda.

Spesso gli sviluppatori o i proprietari di siti web sono riluttanti ad aggiornare il PHP perché, spesso, il semplice atto di passare a una nuova versione porta con sé bug, problemi o “schermate bianche” che non possono essere risolti senza conoscenze di programmazione, oppure perché il semplice cambiamento porta con sé altri aggiornamenti come la versione di WordPress, il tema scelto e i plugin.

Succede regolarmente che i proprietari di siti web non siano consapevoli di dover o voler investire del denaro per aggiornare il proprio sito web con il programmatore, oppure pensano che il denaro investito quella volta quando hanno costruito il sito sia sufficiente. Sbagliato. Tutti i siti web necessitano di manutenzione ed è meglio se si può contare su uno sviluppatore che si occupi della questione.

Se avete intenzione di affidarvi a uno sviluppatore, dovreste rispettare le sue tariffe, poiché l’aggiornamento di un vecchio sito, la sua ristrutturazione o addirittura la creazione di uno nuovo richiedono tempo; e loro vivono e vengono pagati per il loro tempo.

Cosa succede se non si aggiorna la versione di PHP?

– Ma se funziona bene, perché aggiornarlo? Lo sapevi, vero? 😆. In genere, si tratta di un modello che, avendo una versione PHP obsoleta, è anche dietro a diverse versioni di WordPress, plugin e temi. Ma un giorno bisogna farlo prima che sia troppo tardi.

Quando diciamo “troppo tardi”, intendiamo proprio questo:

Il vostro sito potrebbe essere preso di mira da un virus e impiantare codice inaspettatamente a causa di falle di sicurezza, rompendo tutto. Inoltre, il vostro sito potrebbe essere utilizzato per lo spamming o per scopi illeciti se vi impiantano un codice di phishing.
Se siete stati fortunati e non è successo nulla, il provider potrebbe decidere di rimuovere la vecchia versione di PHP in uso e forzare il vostro sito a eseguire l’ultima versione immediata, il che potrebbe causare l’interruzione del funzionamento del sito o errori.
A nessuno piace lavorare contro il tempo, quindi vi consigliamo di tenere aggiornato il vostro sito web in modo proattivo.

E se non avete tempo o denaro per aggiornare il vostro sito web?

L’opzione per non lasciare che il vostro sito web muoia se non avete i soldi o il tempo per aggiornarlo, è quella di costruire un nuovo sito web da zero con un costruttore che vi astrae da tutti questi problemi.

Noi di wpsupporto.it pensiamo anche a casi come questo e, se avete un po’ di pazienza, potete creare un nuovo sito web con il nostro Website Builder, scegliendo tra oltre 200 modelli e opzioni, aggiungendo le vostre immagini e i vostri testi e dando un tocco di classe al vostro vecchio sito. Il Website Builder è gratuito ed è disponibile su tutti i nostri piani di web hosting.

Come aggiornare la versione di PHP

Se avete già deciso di effettuare l’aggiornamento, su wpsupporto.it potete cambiare la versione di PHP tutte le volte che ne avete bisogno. In questa guida viene illustrato come sia facile aggiornare la versione di PHP a una più recente. Se qualcosa va storto, si può tornare indietro.

Nel caso in cui la modifica di PHP comporti anche la necessità di aggiornare WordPress e i suoi plugin, la prima cosa che vi consigliamo è di scaricare un backup o di testare la modifica su una copia del vostro sito, in modo che se qualcosa non va, possiate indagare senza il sito “rotto”.

Noi di wpsupporto.it disponiamo di tutti questi strumenti per rendere tutto ciò più semplice, e voi potete farlo:

🔰 Scaricare un backup sul computer locale.
🐑 Clonate il vostro WordPress in una copia identica con il nostro strumento Staging in 1 clic.
👨⚕️ Aggiornate WordPress, i temi e i plugin in un clic con il nostro esclusivo strumento WordPress Doctor.
🧔 Se avete bisogno dell’aiuto di uno sviluppatore, potete cercarne uno nella wpsupporto.it Community.

👉 Con wp supporto, gestire il vostro sito WordPress è più semplice 😉

Conclusione finale

Tenere aggiornata la versione PHP del vostro sito web è importante quanto tenere aggiornato il vostro computer portatile o il vostro cellulare. A volte si tratta di un compito semplice, altre volte è necessario dedicargli un po’ più di tempo. Se non potete farlo da soli, avrete bisogno di uno sviluppatore che svolga il compito per voi.

Tenete presente che se il vostro sito web è “obsoleto”, potete sempre ripartire da zero con uno strumento come il nostro Website Builder, incluso in tutti i nostri piani di hosting.

Non avete più scuse. Quindi prendete la decisione e aggiornate la vostra versione di PHP il prima possibile, in modo che non sia troppo tardi. 😃

Supporto tecnico teefonico allo 0833 722446

Supporto in chat sul sito web https://wpsupporto.it/

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su