come risparmiare soldi

Come risparmiare soldi

Ho passato diversi giorni a mettere insieme questa guida dettagliata al risparmio e ti guiderò attraverso ogni fase del processo.

Ti garantisco che potrai risparmiare un sacco di soldi e vivere una vita migliore se leggerai completamente questo libro e segui i miei consigli alla lettera.

Ti consiglio di leggere il seguente articolo: :40 consigli utili su come risparmiare soldi

Questo saggio ti insegnerà come risparmiare denaro passo dopo passo, dimostrandoti anche come piccole spese apparentemente insignificanti possono cambiare radicalmente la tua vita.

Ti mostrerò anche come risparmiare denaro su base giornaliera e come sfruttare al meglio i soldi risparmiati.

Secondo i miei lettori, questo è ciò che consente loro di risparmiare più facilmente e senza sacrificare nulla:

Secondo il recente rapporto mensile dell’ABI (Associazione Bancaria Italiana Most), il risparmio degli italiani presso gli istituti di credito è stato di 1.833,8 miliardi di euro a gennaio 2022, in crescita del +5,1 per cento rispetto all’anno precedente. È una cifra che eclissa l’intero Pil del Paese, a dimostrazione di quanto gli italiani siano frugali e responsabili con i loro soldi.

Situazioni macroeconomiche e aumento dell’inflazione, d’altro canto, hanno spinto un numero crescente di persone a pensare a come risparmiare riducendo le proprie spese e, secondo un sondaggio Nomisma, solo un italiano su quattro spenderà di più nel 2022 rispetto a oggi. realizzato nell’anno 2019

Ciò significa che risparmiare denaro su base giornaliera è essenziale per essere preparati a spese impreviste.

La buona notizia è che esistono metodi e tattiche per risparmiare rapidamente denaro e mettere da parte denaro per una spesa futura, investimento o avvio di un’impresa. Per saperne di più, leggi la lettura.

Stabilisci un obiettivo di risparmio per te stesso.

Stabilire un obiettivo di risparmio è l’approccio più efficace per risparmiare.

Il primo passo per risparmiare correttamente è creare un obiettivo di risparmio utilizzando il metodo S.M.A.R.T:

L’obiettivo deve essere preciso. L’acquisto di una casa è un obiettivo ampio che trascura fattori essenziali come il costo massimo. Un obiettivo preciso su cui lavorare è “comprare una casa da 150mila euro”.

Misurabile: per essere raggiunto, l’obiettivo deve essere quantificabile e tracciabile. Risparmiare denaro non è un obiettivo misurabile, ma “risparmia $ 100 ogni mese”.

È un obiettivo utile da perseguire? Nel regno finanziario, mettere da parte un importo mensile da investire è un obiettivo molto allettante, ma è improbabile che tu aggiorni il tuo modello di smartphone ogni anno.

È realistico? È fattibile? Se questo è il caso, invece di perdere tempo e fatica, dovresti concentrare i tuoi sforzi sulla definizione di un obiettivo che sia veramente realizzabile.

È possibile fissare un limite di tempo per il completamento? L’impostazione di una data o di una finestra temporale ti aiuta a tenere traccia dei tuoi progressi ai “punti di controllo” lungo la strada (come risparmiare € 100.000 per l’acquisto della casa). È essenziale distinguere tra obiettivi a breve termine (ad es. acquistare un mobile, pagare una vacanza o sostituire un’auto) e obiettivi a lungo termine (ad es. acquistare una casa) a questo riguardo (ad es. acquistare una casa, allestire la propria attività, estinguere il mutuo).

Per iniziare, ecco alcuni S.M.A.R.T. esempi:

  • Entro 15 anni compri una casa da 150mila euro;
  • Entro 24 mesi saldare le rate del prestito auto;
  • 1500 euro stanziati per una vacanza
  • Fai un investimento di un anno in un’idea commerciale di 300 euro al mese.

Calcola le tue entrate e spese mensili per creare un budget personale.

Il prossimo passo è capire come risparmiare denaro una volta che hai identificato il motivo per cui vuoi farlo.

Il primo passo è capire quanti soldi hai ogni mese e dividerli in categorie fisse e variabili. Il compenso o il profitto di un’impresa è la principale fonte di reddito costante, mentre i dividendi da partecipazioni finanziarie o rimborsi fiscali sono variabili.

Quando si tratta di uscite, la situazione diventa più problematica. I costi fissi sono spese non regolabili, come ad esempio:

  • Affitto o rata del mutuo su una casa;
  • Assicurazione (auto, vita e altri tipi di assicurazione);
  • Bollette luce e gas, elargizioni all’INPS per concessionari, tributi e altre bollette e tributi;
  • Rimborso di un debito o rate di un prestito;

I costi variabili, invece, comprendono tutti gli altri pranzi fuori porta e la guida solo quando strettamente necessario, e sono quelli da cercare di tagliare per risparmiare ogni giorno:

  • Andare al supermercato;
  • Il costo della benzina o di un abbonamento ai trasporti pubblici;
  • Acquisti, Shopping

Le attività ricreative e le uscite includono pranzi e cene, nonché viaggi e intrattenimento.

Dopo aver misurato le tue entrate e spese mensili, puoi scriverle in bianco e nero per creare un budget mensile personale e valutare l’importanza di ciascuna voce di costo in relazione al budget complessivo. Per fare ciò, puoi creare un foglio di calcolo del budget mensile utilizzando uno di questi modelli Microsoft Excel gratuiti, oppure puoi monitorare le tue spese utilizzando una delle tante applicazioni di budgeting personale disponibili

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Articoli Correlati

Torna su